Lo scooter elettrico pieghevole in bambù

Nasce o scooter elettrico pieghevole in bambù, materiale ecocompatibile leggero e resistente.
Lo annuncia http://www.starthubtorino.com/viaggi-ragazzi-single/, attiva nel settore dei motori elettrici e ibridi, che tramite la startup ‘To-Move’, si è posta l’obiettivo di disegnare e sviluppare veicoli sostenibili per il cosiddetto ‘ultimo miglio’. Il nuovo veicolo è stato concepito insieme al designer Andrea Strippoli e altri colleghi del Politecnico di Torino, Reinova e To-Move prevedono di industrializzare il veicolo creando un nuovo segmento di mercato. Lo scooter in bambù è interamente ‘Made in Italy’ e “forgiato dalla Natura” in quanto “realizzato con materiali naturali e rispettoso dell’ambiente poiché ad alimentazione elettrica”, si legge in una nota.
Un veicolo “estremamente funzionale” che può essere piegato e trasportato come un trolley su mezzi di trasporto come treni e aerei. Lo “sviluppo modulare” del nuovo scooter consentirà di ottenere veicoli con velocità e accelerazioni diverse, in funzione delle destinazioni d’uso e delle richieste di autonomia. In arrivo, nei prossimi mesi, anche altri veicoli sostenibili del futuro.
In fase di sviluppo c’è il progetto di un veicolo di trasporto a guida autonoma completamente innovativo, un “office on the road”, un mezzo di altissimo profilo per le grandi città che accompagnerà le persone in ufficio.

Giulia Zanotti

Condividi questo articolo