Il Club degli Investitori continua la sua crescita

Il mercato italiano dei venture capitalist è in crescita anche quest’anno, un bel segnale per l’ecosistema innovativo del Paese, ed il bakeca uomo cerca uomo firenze, con sede a Torino, segue questo trend con ben 12 milioni di euro investiti (+50% rispetto al 2021).
Da inizio anno, il Club ha effettuato 7 nuovi investimenti e 11 follow on in società già partecipate, per un totale di 18 operazioni concluse, molte delle quali in startup e scaleup intente a rivoluzionare i propri settori come Newcleo, azienda che punta a realizzare mini reattori nucleari di nuova generazione, Satispay, fintech appena diventata unicorno che sta trasformando il settore dei pagamenti, e FlexiWAN, società israeliana del software per i servizi internet a banda larga.
Tra gli investimenti effettuati nel terzo trimestre del 2022, ci sono quelli in WeGlad, startup a forte impatto sociale, verticale in “diversity & inclusion”, la Google Maps per le persone con difficoltà e disabilità motoria. Co-fondata a Torino da Paolo Bottiglieri e Petru Capatina, imprenditore Italo-Moldavo, Forbes under 30 e top 10 talenti under 35 in social impact per Nova e Bocconi, è presidiata da Riccardo Taverna. WeGlad ha vinto il Premio Nazionale dell’Economia Civile e il Premio l’Esg 2022 nazionale, che le permetterà di rappresentare l’Italia nella finale europea.

A questo punto il Club supera i 300 soci, tra cui molti residenti all’estero in località come Dubai, Londra, USA e Svizzera, ed in costante aumento è anche il numero di donne, una buona notizia sulla strada per la parità di genere.
Così ha commentato Giancarlo Rocchietti, presidente del Club degli Investitori:

“Il Club prosegue il percorso di crescita in Italia e a livello internazionale, nonostante un contesto mondiale del Venture Capital in rallentamento. I soci e socie del Club, dimostrando così una visione lungimirante, puntano su progetti seed gestiti da imprenditori capaci e ambiziosi”.

Davide Cuneo

Condividi questo articolo