STARTUP: ACBC CHIUDE AUMENTO DI CAPITALE DA 3,2 MILIONI

Acbc-Anything Can Be Changed, ha annunciato di avere chiuso un aumento di capitale a 3,2 milioni di euro.

L’azienda Made in Italy specializzata nella progettazione e nella produzione di calzature e prodotti sostenibili chiude il round di investimento sottoscritto da un pool di investitori tra cui Boost Heroes, Club degli Investitori di Torino, Ocean On Limited (Hk), Cassa Depositi e Prestiti Venture Capital tramite il veicolo AccelerOra! e da Doorway.

“E’ un chiaro segnale del fatto che Acbc ha chiuso il 2020 decisamente in positivo” sottolinea l’azienda.

Grazie alle nuove risorse finanziarie raccolte, la start-up proseguirà a implementare un piano di ricerca e sviluppo strutturato e orientato a migliorare il proprio know-how in termini di Sostenibilità e Innovazione, “due aspetti centrali” per Acbc che punta “sempre ai massimi standard di qualità” in entrambe gli ambiti.

“Siamo molto orgogliosi di aver raggiunto questo risultato durante un anno molto difficile per tutti e per questo ringraziamo anche le società che hanno creduto in Acbc e nel nostro modello di business. L’aumento di capitale ci permetterà di continuare a investire nel Digitale con il potenziamento dell’e-commerce e nella ricerca e sviluppo in ambito Sostenibilità, migliorando i prodotti offerti al consumatore e potenziando ulteriormente la nostra expertise rivolta ai brand Fashion e Sportswear con cui collaboriamo” afferma Giò Giacobbe, Ceo di Acbc.

Nata nel 2017 da un’idea di Giò Giacobbe e Edoardo Iannuzzi, Acbc è una Società Benefit, un titolo e un impegno che dimostrano la volontà di proseguire lungo la strada della sostenibilità: proprio come recita il claim Anything Can Be Changed, Acbc si colloca come una scelta green all’interno del panorama della moda. L’azienda presenterà a breve la prima collezione Acbc “nel pieno rispetto dei criteri animal-free, bio-based e utilizzo di materiali riciclati. Dagli scarti di mela e uva al riutilizzo di bottigliette di plastica” la startup proporrà “per la stagione primavera-estate 2021 un parterre di sneakers eco-friendly perfette per ogni utilizzo”.

Condividi questo articolo