Innometro, la Città Metropolitana supporta l’innovazione delle micro imprese

Si chiama Innometro l’iniziati- va lanciata dalla Città Metropolitana di Torino a sostegno delle l’innovazione tecnologica nelle micro-imprese torinesi che potranno accedere a finanziamenti a fondo perduto del 50 per cento e a un sistema di percorsi di affiancamento alle imprese da parte di soggetti esperti, per facilitare la strutturazione di rapporti di collaborazione fra imprese e mondo della Ricerca e Sviluppo. Una scelta mirata visto che sono proprio le micro-imprese a scontare le maggiori difficoltà nell’intraprendere progetti di ricerca e di innovazione, sia per ragioni di tipo organizzativo sia per l’accesso effettivo agli strumenti finanziari necessari.

I percorsi di accompagnamento permetteranno quindi di focalizzare le specifiche esigenze di innovazione, aiutando a individuare il percorso e le tecnologie necessarie, i partner per la realizzazione dell’idea, e assistendole nella redazione della proposta di pro- getto innovativo, che può riguardare i prodotti, i servizi o i processi produttivi.

Per aiutare le micro-imprese del territorio a trasformare la propria idea innovativa in un vero e proprio pro- getto la Città Metropolitana ha selezionato quattro soggetti attuatori che accompagneranno le micro-imprese nello sviluppare servizi innovativi, re-ingegnerizzare i propri processi produttivi, innovare e diversificare i prodotti, implementare le innovazioni tecnologiche. I soggetti attuatori scelti sono i3P e 2i3T, gli Incubatori dei due Atenei torinesi, Soges spa e Bioindustry Park.

La misura di sostegno finanziario è gestita da FinPiemonte. Il bando per accedere ai contributi e la relativa modulistica sono disponibili sul sito di FinPiemonte.

Si chiama Innometro l’iniziati- va lanciata dalla Città Metropolitana di Torino a sostegno delle l’innovazione tecnologica nelle micro-imprese torinesi che potranno accedere a finanziamenti a fondo perduto del 50 per cento e a un sistema di percorsi di affiancamento alle imprese da parte di soggetti esperti, per facilitare la strutturazione di rapporti di collaborazione fra imprese e mondo della Ricerca e Sviluppo. Una scelta mirata visto che sono proprio le micro-imprese a scontare le maggiori difficoltà nell’intraprendere progetti di ricerca e di innovazione, sia per ragioni di tipo organizzativo sia per l’accesso effettivo agli strumenti finanziari necessari.

I percorsi di accompagnamento per- metteranno quindi di focalizzare le specifiche esigenze di innovazione, aiutando a individuare il percorso e le tecnologie necessarie, i partner per la realizzazione dell’idea, e assistendole nella redazione della proposta di pro- getto innovativo, che può riguardare i prodotti, i servizi o i processi produttivi.

Per aiutare le micro-imprese del territorio a trasformare la propria idea innovativa in un vero e proprio pro- getto la Città Metropolitana ha selezionato quattro soggetti attuatori che accompagneranno le micro-imprese nello sviluppare servizi innovativi, re-ingegnerizzare i propri processi produttivi, innovare e diversificare i prodotti, implementare le innovazioni tecnologiche. I soggetti attuatori scelti sono i3P e 2i3T, gli Incubatori dei due Atenei torinesi, Soges spa e Bioindustry Park.

La misura di sostegno finanziario è gestita da FinPiemonte. Il bando per accedere ai contributi e la relativa modulistica sono disponibili sul sito di FinPiemonte.

Condividi questo articolo